Archivi tag: barconi

Partenze in tempesta, morti in caligine. ( a coloro che partono e non arrivano; a chi arriva vivo e a chi morto; ai bambini, alle madri, alla fame, al viaggio, alla speranza)

Gliel’hanno devastata l’alma! Aider, Aider!, gridavano. Niente casa e niente pane, laggiù. Nulla v’è più. Aider, Aider!, gridavano ancora. Né vincitori, né vinti al varco asciutto. Na crozza chi ciangìa, è la terra sula. Il giaciglio della razza che infetta … Continua a leggere

Pubblicato in calabria, cultura, le mie poesie | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento