IN LIBRERIA! SAVERIO STRATI – Due Racconti a cura di Giusy Staropoli Calafati

Novità! 

C’è una scrittrice in Italia, che per amore dei libri, della terra e della letteratura, narra e ripubblica SAVERIO STRATI ( PREMIO CAMPIELLO 1977)

giusy staropoli prima di copertina

SAVERIO STRATI torna in libreria a cura di Giusy Staropoli Calafati. Ordina subito la tua copia…

Dopo anni di silenzio, in cui Saverio Strati, premio Campiello nel 1977, è anche morto, la scrittrice vibonese ripubblica lo scrittore calabrese con due racconti. Un nuovo lavoro quello di Giusy Staropoli Calafati che riporta alla luce due opere dello scrittore Saverio Strati che, in quanto sconosciute ai più, posso definirsi inedite. Con prefazione di Domenico Stranieri sindaco di Sant’Agata del Bianco e Postfazione di Palma Comandè, scrittrice e nipote di Saverio Strati.

Il libro è possibile acquistarlo mandando una richiesta via mail all’indirizzo: giusystaropoli@libero.it

SAVERIO STRATI due racconti / pag. 68 / Libritalianet/ €8,00/ spedizione €2,00 ( spedizione ordinaria Italia); €4,00 ( spedizione raccomandata Italia); (per l’estero, da concordare)

Un’occasione che un buon lettore non può perdersi.

dalla prefazione:  «C’è una scrittrice che non abita a Sant’Agata del Bianco, eppure ogni giorno con i suoi occhi e la sua mente arriva nella piazzetta di Tibi e Tàscia, o nel promontorio di Còla, trasportata da un bisogno viscerale. Difatti, il suo “faccia a faccia” con lo scrittore santagatese Saverio Strati non può che portarla, inevitabilmente, tra le fontane, le case di pietra e gli angoli più nascosti del nostro paese. Questo perché Giusy Staropoli Calafati è un’attenta studiosa di Strati, ne conosce la radice dolorosa, il talento, il respiro delle pagine». ( Domenico Stranieri sindaco di sant’Agata del Bianco)

giusy staropoli copertina (5)

IN LIBRERIA! SAVERIO STRATI – Due Racconti a cura di Giusy Staropoli Calafatiultima modifica: 2016-09-27T10:13:48+00:00da giusystar99
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in calabria, cultura e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento